Biologico

È l’olio proveniente da oliveti coltivati secondo i rigorosi disciplinari dell’agricoltura biologica, con il controllo dell’ente di certificazione ICEA, che ne verifica anche le fasi del processo produttivo, dall’estrazione fino all’imbottigliamento. Il “Biologico” è ottenuto a partire da olive di varietà Coratina, raccolte in fase di invaiatura, a maturazione non ancora completata, con olive in parte di color violaceo, in parte ancora verdi. Sono queste ultime, in particolare, a conferire all’olio estratto un sapore intenso, mandorlato, vegetale, con richiami al carciofo e leggermente amarognolo e piccante. Il “Corona delle Puglie Biologico” risulta ideale per pietanze dal sapore marcato, con piatti a base di legumi, zuppe saporite, pesce alla griglia o al forno, e con le carni.

  • Zona d'origine: Agro della città di Andria nella Puglia centrale
  • Altitudine: Gli oliveti sono coltivati su colline dai terreni di natura calcarea, a 150/200 metri sul livello del mare, nel rispetto delle severe regole dell’agricoltura biologica, dove vige il divieto di ricorrere a concimazioni chimiche e a trattamenti antiparassitari non contemplati dal disciplinare di produzione, e dove sono imposte anche specifiche modalità relative al trasporto delle olive in frantoio, alla loro molitura e al successivo stoccaggio dell’olio estratto. Il tutto avviene sotto il controllo di un organismo che ne certifica i processi di lavorazione e la qualità.
  • Varietà olive: 100% cultivar Coratina
  • Sistema di raccolta: Meccanicamente, scuotendo gli olivi quando i frutti sono in fase di invaiatura, prossimi alla maturazione, raccogliendo su reti distese sotto gli alberi.
  • Metodo di estrazione: Le olive sono molite a freddo, a non più di 27 °C, entro le 24 ore dalla raccolta, con l’olio che si ottiene a partire dalla centrifugazione della pasta delle olive.
  • Vista: Colore giallo oro dai riflessi verde oliva.
  • Olfatto: Fruttato intenso, con note mandorlate
  • Gusto: Vegetale, leggermente amarognolo e piccante, con richiami al carciofo.
  • Abbinamenti: Versatile, sia a crudo, sia in cottura; ideale con piatti a base di zuppe saporite, pesce alla griglia o al forno, e con le carni.
  • Conservazione: --
  • formati: 750, 500
© 2018 cooperativa COVAN